2etico

è|ti|co
agg., s.m.
fine XIII sec; dal gr. hektikós propr. “abituale”, der. di héxis “condizione”.


LE agg., s.m., tisico, tubercolotico: come l’etico fa, che per la sete | l’un verso il mento e l’altro in su riverte (Dante) | agg., estens., di qcs., logoro, trito: l’etica invidia | i Grandi eguali a lui lacera e mangia (Parini)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.