eunuco

eu||co
s.m., agg.
av. 1342; dal lat. eunūchu(m), dal gr. eunoûkhos propr. “custode del letto”, comp. di eunḗ “letto” ed ékhō “custodisco”.


1a. s.m. TS med. uomo che non ha i genitali o li ha atrofizzati per difetto congenito o in seguito a evirazione; anche agg.
1b. s.m. CO fig., chi non ha energia o volontà, smidollato
2. s.m. CO nell’antico mondo islamico, guardiano evirato di un harem
3. agg. BU di qcs., debole, fiacco
4. agg. TS bot. di fiore, sterile
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.