exequatur

e|xe|quà|tur
s.m.inv., lat.
av. 1748; lat. exequatur “esegua” 3ª pers. sing. del congt. pres. di exĕqui “eseguire”.


TS dir.
1. concessione con cui uno stato permetteva l’esecutività di atti ecclesiastici sul proprio territorio
2. riconoscimento e autorizzazione a svolgere le proprie funzioni concessi da uno stato a un console straniero
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.