extracomunitario

ex|tra|co|mu|ni||rio
agg., s.m.
1980; der. di comunitario con 1extra-.


CO
1. agg., di paese, che non appartiene all’Unione europea
2. agg., s.m., che, chi proviene da tali paesi, spec. con riferimento agli immigrati provenienti da paesi economicamente arretrati: lavoratore extracomunitario, gli extracomunitari
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.