falecio

fa||cio
s.m.
1865; dal lat. Phalaecĭu(m) sott. versu(m) “1verso”, dal gr. Phaláikeion sott. métron “2metro”, der. di Phálaikos, it. Faleco, nome di un poeta alessandrino.


TS metr. nella metrica greca e latina, verso costituito da undici sillabe e variamente scandito: una composizione in faleci | estens., nella metrica barbara, endecasillabo italiano con gli accenti del falecio classico; anche agg.: verso, endecasillabo falecio
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.