fase

|ṣe
s.f.
1737; dal gr. phásis “apparizione di un astro”, da phaínomai “apparire”.

FO
1. TS astron. ognuno degli aspetti che assume un astro a seconda della sua posizione rispetto al Sole e alla Terra: le fasi di Venere, di Mercurio; le fasi lunari, il novilunio, il primo e l’ultimo quarto, il plenilunio
2. AU periodo, stadio che si differenzia da uno precedente: la crisi è entrata in una fase decisiva, attraversare una fase delicata | ognuno dei momenti di una competizione sportiva: fasi eliminatorie
3a. TS scient. nei fenomeni naturali, biologici o psicologici, intervallo di tempo con caratteristiche omogenee: le varie fasi di un terremoto, di una malattia; le fasi di sviluppo della personalità | TS tecn. ognuno dei momenti caratteristici del funzionamento di un motore, spec. a scoppio: fase di aspirazione, di compressione
3b. TS fis. misura angolare, generalmente espressa in radianti, dell’argomento della funzione sinusoidale che rappresenta un fenomeno periodico | TS elettr. ognuno degli elementi di un sistema o di un circuito polifase
3c. chim., TS fis. parte fisicamente omogenea e separabile di un sistema eterogeneo: fase liquida, fase gassosa
4. TS cristall. nelle sostanze polimorfe, presenza di strutture cristalline diverse che, a parità di composizione chimica, hanno proprietà differenti a seconda della temperatura a cui si sono cristallizzate: fase di alta temperatura, fase di bassa temperatura

Polirematiche

a fasi alterne
loc.avv.
CO
in modo discontinuo, con alti e bassi: il lavoro procede a fasi alterne
convertitore di fase
loc.s.m.
TS elettr.
c. che cambia il numero di fasi in fonte di energia a corrente alternata senza cambiare la frequenza
differenza di fase
loc.s.f.
TS fis.
nel confronto fra due grandezze armoniche e di periodo uguale: il ritardo, espresso con una misura angolare, con cui l’una raggiunge il massimo rispetto all’altra
fase anale
loc.s.f.
TS psic.
secondo la psicoanalisi: la seconda fase libidica, caratterizzata dal primato della zona anale
fase critica
loc.s.f.
TS med.
momento decisivo per l’esito di una malattia
fase d’esplosione
loc.s.f.
TS vulcanol.
=> esplosione vulcanica
fase di deiezione
loc.s.f.
TS vulcanol.
fuoriuscita di prodotti piroclastici dal cratere
fase di eiezione
loc.s.f.
TS vulcanol.
=> fase di deiezione
fase di incubazione
loc.s.f.
TS med.
f. di una malattia infettiva tra il contagio e l’inizio del quadro clinico manifesto
fase di ristagno
loc.s.f.
TS econ.
f. di depressione che segue a una crisi economica
fase edipica
loc.s.f.
TS psic.
f. culminante del complesso di Edipo
fase eruttiva
loc.s.f.
TS vulcanol.
f. di un’eruzione in cui la lava trabocca dal cratere e cola lungo il cono vulcanico
fase fallica
loc.s.f.
TS psic.
secondo la psicoanalisi: la terza fase libidica, caratterizzata dal primato degli organi genitali, spec. del pene
fase genitale
loc.s.f.
TS psic.
secondo la psicoanalisi: l’ultima fase libidica, caratterizzata dal primato degli organi genitali, che consente comportamenti sessuali maturi
fase hawaiana
loc.s.f.
TS vulcanol.
=> fase eruttiva
fase intratellurica
loc.s.f.
TS vulcanol.
f. in cui il magma ascende dalle regioni profonde alla superficie
fase libidica
loc.s.f.
TS psic.
secondo la psicoanalisi: stadio dello sviluppo psicosessuale, caratterizzato dal dirigersi della libido verso una data zona erogena del corpo attraverso le fasi (o stadi) orale, anale, fallica, genitale
fase orale
loc.s.f.
TS psic.
secondo la psicoanalisi: la prima fase libidica, tra zero e due anni, in cui la bocca è la principale fonte di piacere
fase paradossale
loc.s.f.
TS psic.
periodo del sonno in cui si sogna
fase pliniana
loc.s.f.
TS vulcanol.
=> esplosione vulcanica
fase preedipica
loc.s.f.
TS psic.
secondo Freud, fase dello sviluppo psicosessuale del bambino precedente all’insorgere del complesso di Edipo e caratterizzata in entrambi i sessi dall’attaccamento alla madre
fase sadico-anale
loc.s.f.
TS psic.
nello sviluppo istintuale del bambino, fase in cui assumono importanza sia la zona anale e i processi espletivi sia gli impulsi alla violenza e alla crudeltà
fase stromboliana
loc.s.f.
TS vulcanol.
f. eruttiva caratterizzata da fuoriuscita limitata e discontinua di materiale piroclastico
fuori fase
loc.agg.inv.
1. TS mecc. di motore, la cui messa a punto necessita di regolazione
2. CO estens., di qcn., stanco, in condizione fisica o psichica non perfetta: oggi non riesco a far nulla, sono proprio fuori fase
in fase di
loc.prep.
CO
nel corso di, durante: in fase di discussione | in corso di: un progetto in fase di elaborazione.
in fase di realizzazione
loc.avv., loc.agg.inv.
CO
in preparazione
mettere in fase
loc.v.
TS tecn.
mettere a punto, regolare un motore a scoppio
microscopio a contrasto di fase
loc.s.m.
TS ott.
m. che rende osservabile la struttura interna di un oggetto trasparente a debole contrasto, mediante la conversione in differenze di intensità delle differenze di fase che si producono tra la luce che attraversa le parti interne del campione e la luce diretta proveniente dal piano su cui tale campione è posto
modulazione di fase
loc.s.f.
TS elettron.
m. in cui varia la fase dell’onda portante (sigla PM)
transizione di fase
loc.s.f.
TS fis.
ogni trasformazione in cui cambino la struttura, lo stato, la fase o il numero delle fasi di un sistema termodinamico.
trasformatore di fase
loc.s.m.
TS elettr.
t. che converte la corrente da un sistema elettrico polifase a uno con diverso numero di fasi
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.