fastigio

fa|stì|gio
s.m.
1ª metà XIV sec; dal lat. fastīgĭu(m), connesso con fastus “1fasto”.


1a. TS arch. parte superiore di una struttura, spec. di un edificio | frontone
1b. TS pitt. tavoletta più alta di un polittico
2a. TS med. fase culminante di una malattia infettiva, di un’epidemia
2b. TS anat. sommità del tetto del ventricolo
3. LE cima, sommità: i fastigi dei monti come ardenti | roghi… ardeano (D’Annunzio) | fig., apice, culmine: i fastigi della fama, della gloria

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.