favilla

fa|vìl|la
s.f.
av. 1292; lat. favīlla(m), der. di favēre “riscaldare”.


CO
1. minuto frammento di materia incandescente, scintilla: le faville del carbone ardente | fig., luccichio, bagliore dello sguardo che esprime una intensa passione, un forte sentimento: mandare, sprizzare faville dagli occhi per la gioia, per la rabbia
2. fig., causa, motivo scatenante di una reazione, di una passione e sim.: la favilla dell’amore, dell’odio, della collera
3. LE piccola quantità, minima quantità: una favilla sol della tua gloria | possa lasciare alla futura gente (Dante)

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.