favissa

fa|vìs|sa
s.f.
1769; dal lat. favissa(s), forse da fovea “1fossa”.

TS stor.
in Roma antica: pozzo cilindrico scavato nei pressi dei templi , destinato a deposito di oggetti votivi per sottrarli a furti e profanazioni
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.