fazioso

fa|zió|so
agg., s.m.
av. 1533; dal lat. factiōsu(m), der. di factio, -onis “fazione”.


CO
1. agg., che sostiene con intransigenza idee di parte; settario: un politico, un giornale fazioso; atteggiamento, discorso fazioso | non obiettivo, parziale: un giudice fazioso
2. agg., estens., sovversivo
3. s.m., persona violenta e settaria: il potere è nelle mani dei faziosi
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.