fedeltà

fe|del|
s.f.inv.
2ª sec. XIII sec; lat. fidelitāte(m), v. anche fedele.


AU
1. l’essere fedele, leale: fedeltà a un ideale, fedeltà al coniuge; giurare, promettere fedeltà a qcn. | di un animale, attaccamento al padrone: la fedeltà del cane è proverbiale
2. di qcs., aderenza, conformità alla realtà, all’originale; precisione: fedeltà di un ritratto, di una traduzione; riferire qcs. con grande fedeltà
3. TS elettron. proprietà di un apparecchio di riprodurre un fenomeno senza alterazioni | proprietà di un impianto stereo, di un amplificatore e sim., di riprodurre più o meno perfettamente il suono
4. TS stor. nel feudalesimo, atto con cui un vassallo s’impegnava a conservarsi fedele al signore, a osservarne le leggi e a pagargli i tributi; vassallaggio

Polirematiche

alta fedeltà
loc.s.f.
TS elettron.
la tecnica e l’insieme di strumenti utilizzati per ottenere la riproduzione di un suono fedele a quello registrato originariamente | estens., settore merceologico che distribuisce tali apparecchiature
fedeltà coniugale
loc.s.f.
TS dir.
astensione da parte dei coniugi da rapporti sessuali extraconiugali.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.