feltro

fél|tro
s.m.
1243; prob. dal fr. ant. feltre, dal franc. *filtir, cfr. lat. mediev. feltrus.


1. CO TS tess. falda compatta ottenuta mediante pressatura e follatura di fibre di lana cardate, usata spec. in sartoria, cappelleria, per filtri, rivestimenti, ecc.
2. TS mar. nelle costruzioni navali, strato di tessuto catramato, posto tra lo scafo di legno e il rivestimento metallico esterno, per proteggere la parte immersa dello scafo, oggi sostituito da speciali fogli di cartone catramato
3a. CO pezza di feltro; oggetto di feltro: i feltri della lucidatrice
3b. CO cappello di feltro: indossare un feltro grigio
4. TS bot. => tomento
5. TS cart., tipogr. pannello assorbente usato per pressare e fare asciugare i fogli di carta appena prodotti
6. OB filtro

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.