1ferita

fe||ta
s.f.
1219; der. di ferire con 1-ita.


1. FO taglio o lacerazione della pelle e della carne causata da un’arma, da un oggetto tagliente, da un corpo contundente e sim.: produrre, prodursi una ferita, curare, medicare, fasciare una ferita, ferita da arma da fuoco, brutta ferita, grave | TS bot. taglio, buco e sim. dei tessuti esterni delle piante
2. FO fig., dolore, dispiacere profondo: ferite d’amore, una ferita ancora aperta, un dispiacere ancora vivo; riaprire una ferita, rinnovare un vecchio dispiacere

Polirematiche

ferita da taglio
loc.s.f.
TS med.
f. con margini lineari provocata da strumenti o corpi taglienti
ferita lacera
loc.s.f.
TS med.
f. che presenta lacerazioni dovute a morsi, organi rotanti dentati, ecc.
ferita lacero-contusa
loc.s.f.
TS med.
f. provocata da traumi traenti e contundenti
ferita profonda
loc.s.f.
TS med.
f. che oltrepassa le fasce muscolari
ferita superficiale
loc.s.f.
TS med.
f. che non va oltre le fasce muscolari.
leccarsi le ferite
loc.v.
CO
cercare di consolarsi di un insuccesso, di una delusione e sim.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.