fervido

fèr|vi|do
agg.
av. 1306; dal lat. fĕrvĭdu(m) “bollente”, der. di fervēre “fervere”.


1. LE molto caldo, ardente: cedri et aranci… | facean riparo ai fervidi calori (Ariosto) | estens., spec. di liquido, fortemente agitato: il mare… | l’onde, fervide dianzi, appiana e queta (Tasso); di vino, birra e sim., spumeggiante, effervescente: a sprizzi fervidi | lo sciampagna esulta (Carducci)
2. CO fig., intenso, ardente: una fervida passione, una fervida preghiera, versare fervide lacrime | spec. di saluto, augurio e sim., sentito, caloroso: le porgiamo i più fervidi auguri!
3. CO di qcn., appassionato, entusiastico: è un fervido sostenitore del liberismo economico
4. CO di ingegno, fantasia e sim., vivace, estroso: essere dotato di fervida immaginazione, intelligenza fervida
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.