fiasco

fià|sco
s.m.
av. 1313; dal got. *flaskō, cfr. alto ted. ant. flaska, mod. Flasche, cfr. anche lat. mediev. flascum, v. anche fiasca.

AU
1a. grossa bottiglia panciuta col collo allungato rivestita di paglia, o di plastica che la imita: un fiasco di vino; vino a, in fiaschi
1b. il contenuto di un fiasco: bersi un fiasco di chianti
2. TS st.metrol. spec. in Toscana, misura appena superiore ai 2 litri
3. AD fig., spec. nello spettacolo, insuccesso, esito negativo: lo spettacolo è stato un vero fiasco!, il suo ultimo romanzo si è risolto in un fiasco clamoroso
4. TS venat. gabbia ovale per quaglie da richiamo

Polirematiche

fagioli al fiasco
loc.s.m.pl.
TS gastr.
piatto tipico toscano, costituito da fagioli cotti dentro un fiasco spagliato con aggiunta di acqua, olio, salvia e aglio
fare fiasco
loc.v.
CO
di spettacolo, non avere successo: la commedia ha fatto fiasco | estens., fallire: all’esame ho fatto fiasco
prendere fischi per fiaschi
loc.v.
CO
spec. scherz., capire una cosa per un’altra, fraintendere
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.