fiducia

fi||cia
s.f.
av. 1342; dal lat. fidūcĭa(m), der. di fidĕre “fidare, confidare”.


1. FO sentimento di sicurezza, tranquillità, speranza e sim., che deriva dal confidare in qcn. o in qcs., nelle possibilità proprie o altrui: avere fiducia nella riuscita di un’impresa; avere fiducia in qcn., in se stessi; tradire la fiducia di qcn., ispirare fiducia; avere, meritare la fiducia di qcn.; guardare al futuro con fiducia | BU fede
2. CO prestigio, buona reputazione: è un’azienda che gode di molta fiducia
3. TS polit. consenso del parlamento agli indirizzi politici e all’operato del governo: il governo non ha avuto la fiducia alla Camera

Polirematiche

di fiducia
loc.agg.inv.
CO
di qcn., di cui ci si fida: persona di fiducia, medico di fiducia | di lavoro, incarico e sim., delicato, di responsabilità: un posto, un impiego di fiducia
difensore di fiducia
loc.s.m.
TS dir.
avvocato, nominato dall’imputato, che svolge le funzioni di assistenza giuridica e rappresentanza dell’imputato stesso
mozione di fiducia
loc.s.f.
CO
m. con cui il parlamento concede l’approvazione al programma politico del governo
questione di fiducia
loc.s.f.
TS polit.
richiesta posta dal governo al parlamento affinché gli riconfermi la fiducia
revoca della fiducia
loc.s.f.
TS polit.
ritiro della fiducia al governo in carica da parte di uno o più partiti della maggioranza.
voto di fiducia
loc.s.m.
CO
in diritto costituzionale, votazione richiesta dal governo alle due Camere, per accertare la sussistenza della maggioranza che lo sostiene
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.