1fiera

fiè|ra
s.f.
1219; lat. tardo fērĭa(m) “giorno festivo” poi “mercato”, perché si teneva nei giorni di festa, v. anche feria.


AU
1. mercato in cui si vendono prodotti vari, spec. all’ingrosso, che si tiene con scadenza solitamente annuale in una località: la fiera del paese; domani è giorno di fiera
2. grande mostra mercato nazionale o internazionale che si tiene periodicamente in una determinata località e che riguarda tutti o solo alcuni settori produttivi: la fiera del mobile, del libro; la fiera di Milano, la zona della fiera | funziona da aggettivogeno: fiera mercato
3. fig., grande confusione, rumore: cos’è questa fiera?

Polirematiche

alla fine della fiera
loc.avv.
CO
in fin dei conti
mercante in fiera
loc.s.m.
TS giochi
gioco d’azzardo praticato con due mazzi di carte di diverso colore, uno dei quali viene distribuito ai giocatori mentre dall’altro vengono estratte alcune carte che, scoperte alla fine, permettono a coloro che hanno le corrispondenti di vincere i premi.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.