fiero

fiè|ro
agg.
av. 1249; lat. fĕru(m).


AU 
1a. che possiede un carattere forte, inflessibile: un uomo, un popolo fiero | che denota o esprime forza, sicurezza: un animo fiero, un comportamento fiero; volto, sguardo fiero
1b. coraggioso, audace: un fiero soldato
1c. altero, altezzoso: un portamento fiero
2. orgoglioso: essere fiero di qcn., di qcs.; sentirsi fiero di sé; un paese fiero delle proprie tradizioni
3a. LE crudele, spietato: oh come fiero li tiranneggiava (Boccaccio) | fiero destino, avverso
3b. LE spaventoso, raccapricciante: la bocca sollevò dal fiero pasto (Dante)
4a. LE violento, accanito: al fiero assalto | sprovveduta non venga (Manzoni) | di fenomeno atmosferico, furioso, impetuoso: con essa insieme surse un tempo fierissimo e tempestoso (Boccaccio)
4b. LE di sentimento, passione, ecc.: intenso, cocente: fu Bradamante da cotanta pena, | da cordoglio assalita così fiero (Ariosto)
5. LE di animale, selvatico, selvaggio, feroce: l’agute sanne de’ fieri leoni (Boccaccio) | estens., di qcn., selvaggio, primitivo: quella che da crudele e fiera tanto | et inumana gente era abitata (Ariosto)

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.