filaccia

fi|làc|cia
s.f.
av. 1695; lat. *filacĕa(m), der. di filum “1filo”.


1. TS tess. filo o insieme di fili derivante dalla sfilacciatura di un tessuto logoro
2. TS mar. fibra vegetale attorcigliata che costituisce il legnolo di un cavo
3. TS enol. deposito filiforme che si forma nel vino, nell’aceto e nei liquori andati a male
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.