filamento

fi|la|mén|to
s.m.
1623; dal lat. tardo filamĕntu(m), v. anche 1filo.


1. CO corpo o elemento sottile, di forma allungata, filiforme: filamenti del legno, delle fibre tessili, della carne | estens., filo di sostanza viscosa: filamenti di bava, di saliva
2. TS anat. fibra sottile e allungata: filamenti nervosi
3. TS elettr. nelle lampadine: sottile filo, generalmente di tungsteno, che, percorso dalla corrente, diventa incandescente ed emette luce
4. TS elettron. nei tubi termoelettronici: conduttore filiforme che, riscaldato dalla corrente, emette elettroni
5. TS bot. gambo filiforme che nello stame sostiene l’antera
6. TS astron. ciascuna delle linee scure che compaiono sul Sole per effetto della proiezione delle sue protuberanze sulla fotosfera
7. TS biol. ciascuna della due catene molecolari complementari su cui sono codificate le informazioni genetiche del DNA

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità