filato

fi||to
p.pass., agg., avv., s.m.

1. p.pass., agg. => 3filare
2a. agg. CO ininterrotto, continuo: ha parlato due ore filate | fig., che procede con coerenza, logico: un ragionamento filato
2b. avv. CO fam., ininterrottamente, senza soste: dormire filato otto ore | direttamente: è tornato filato a casa
3. s.m. CO prodotto della filatura risultante da più fibre tessili tenute insieme mediante torsione: un filato pregiato

Polirematiche

carta per filati
loc.s.f.
TS cart.
c. collata tagliata a striscioline sottili che vengono intrecciate per formare fili, spaghi, ecc.
di filato
loc.agg.inv.
loc.avv., var. => difilato.
dritto filato
loc.avv.
CO
immediatamente, senza scuse o perdite di tempo: vai a scuola dritto filato.
zucchero filato
loc.s.m.
CO
z. cotto e ridotto in fili sottilissimi mediante un trattamento centrifugante che viene avvolto attorno a un bastoncino e consumato spec. durante fiere e feste popolari
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.