fildiferro

fil|di|fèr|ro
s.m.inv.
1319; dalla loc. fil di ferro.


CO trafilato di acciaio dolce di pochi millimetri di diametro, a sezione circolare, flessibile anche a mano, spesso rivestito di plastica, zinco, ecc., impiegato in applicazioni tecniche e artigianali e in vari usi quotidiani: riparare la serratura del cancello con un pezzo di fildiferro; capelli di fildiferro, ispidi
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.