filippica

fi|lìp|pi|ca
s.f.
av. 1647; dal lat. Philĭppĭca(m) sott. oratione(m) “1discorso”, dal gr. Philippikós sott. lógos “1discorso”, der. di Phílippos, nome di Filippo II di Macedonia, contro cui Demostene scrisse diverse orazioni.


1. TS stor. spec. con iniz. maiusc., ciascuna delle orazioni rivolte tra il 351 e il 340 a.C. da Demostene contro Filippo di Macedonia | estens., ciascuna delle orazioni rivolte da Cicerone contro Marco Antonio tra il 44 e il 43 a.C.
2. CO estens., scherz., discorso duramente polemico, invettiva, spec. se prolissa: sono stufo delle tue filippiche!
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.