1fiore

fió|re
s.m.
av. 1226; lat. flōre(m).


1a. FO la parte più bella e appariscente di una pianta, gener. con petali colorati e spesso profumata: la rosa è il mio fiore preferito, fiori freschi, recisi, secchi, fiori di campo, cogliere, regalare un fiore, mazzo, ghirlanda, corona, vaso di fiori; vaso da fiori, fiori di pesco, di ciliegio; disegno, stoffa, tappezzeria a fiori, con fiori dipinti o stampati; fiori artificiali, di carta, di seta, che imitano quelli veri; linguaggio dei fiori, quello che attribuisce ai fiori un significato simbolico | TS bot. parte delle piante spermatofite contenente gli organi della riproduzione
1b. FO estens., pianta che produce fiori: piantare, coltivare, innaffiare i fiori
2a. FO fig., la parte migliore, scelta di qcs.: il fiore dell’aristocrazia; il fiore della gioventù | il momento di massimo splendore: una donna nel fiore della bellezza; il fiore degli anni, dell’età, della vita, la giovinezza; cogliere i fiori della vita, goderne, apprezzarne le gioie, i momenti più belli | il fiore della verginità, la verginità, la purezza di una donna considerata come la sua qualità migliore
2b. FO fig., persona o cosa di particolare bellezza, virtù, qualità, ecc.: quella ragazza è un fiore; un fior di bambino; il montepulciano è un fior di vino, un ottimo vino; un fior di galantuomo, un vero, un perfetto galantuomo; anche iron.: un fior di canaglia, di mascalzone
3a. TS lett. spec. al pl. e con iniz. maiusc., nei secc. XIII e XIV, opera che raccoglieva detti o fatti memorabili a scopo didascalico: fiore di virtù, di retorica | raccolta di passi scelti di un poema, di un periodo letterario e sim.; compendio, antologia: il fiore della lirica trecentesca
3b. TS lett. breve componimento in rima di carattere popolare in cui la donna amata è simboleggiata da un fiore
4. TS ret. abbellimento stilistico: fiori retorici
5. TS enol. => fioretta
6. TS chim. schiuma che si forma sulla superficie dei liquidi nel bagno di tintura di alcuni tipi di coloranti
7. TS conciar. strato esterno del cuoio conciato
8. TS giochi al pl., uno dei due semi neri delle carte francesi rappresentato da un fiore stilizzato a tre petali
9. TS chim. sostanza ottenuta per sublimazione che ha l’aspetto di polvere sottilissima e di cristalli finissimi: fiore di zolfo
10. TS st.mar. nelle navi di legno, il punto più alto del madiere
11. TS tess. tela crespa molto sottile ricavata dal fiore della bambagia
12. CO grande quantità, abbondanza: guadagnare, spendere fior di quattrini
13. LE quantità minima: che non possa tornar, l’etterno amore, | mentre che la speranza ha fior del verde (Dante) | OB anche avv., mica, affatto

Polirematiche

a fior d’acqua
loc.avv.
CO
sulla superficie, sul pelo dell'acqua: galleggiare a fior d'acqua
a fior di labbra
loc.avv.
CO
sussurrando, accennando appena le parole: mormorare a fior di labbra | leggermente, poco: ridere, sorridere a fior di labbra
a fior di pelle
loc.avv.
CO
sulla superficie della pelle: avere i brividi a fior di pelle
a fior di terra
loc.avv.
CO
sulla superficie del terreno: spuntare a fior di terra
città del fiore
loc.s.f.
BU
solo sing., per anton., Firenze
cuscino di fiori
loc.s.m.
CO
composizione di fiori di forma quadrata o rettangolare, usata nelle onoranze funebri
da fiore
loc.agg.inv.
CO
di pianta che produce frutti, coltivata anche a scopo ornamentale per i suoi fiori: ciliegio da fiore
figlio dei fiori
loc.s.m.
CO
hippy
fior cappuccio
loc.s.m.
RE tosc.
consolida
fior della vedova
loc.s.m.
TS bot.com.
pianta del genere Scabiosa (Scabiosa atropurpurea), ampiamente coltivata per i fiori purpurei
fior di farina
loc.s.m.
CO
la farina più fine e più bianca; più bianco che il fiore di farina, bianchissimo
fior di latte
loc.s.m.inv.
var. => fiordilatte
fior di loto
loc.s.m.
CO
nome generico di vari fiori di piante acquatiche del genere Loto, spec. bianchi o rosati, con grandi foglie galleggianti
fior di pesco
loc.s.m.
TS petr.
varietà di marmo bianco con venature rosso-violacee diffusa nel territorio di Massa e nella Versilia; anche agg.inv.: marmo fior di pesco
fior fiore
loc.s.m.
CO
la parte migliore di qcs.: il fior fiore della nobiltà
fiore all’occhiello
loc.s.m.
CO
motivo di orgoglio, di vanto: gli efficienti servizi sociali costituiscono il fiore all’occhiello della regione
fiore di san Giuseppe
loc.s.m.
TS bot.com.
=> oleandro
fiore di serra
loc.s.m.
CO
persona particolarmente delicata e cagionevole: essere un fiore di serra
fiore di zucca
loc.s.m.
CO
f. di zucca o di zucchino che si cucina intero, spec. immerso nella pastella e fritto
fiori d’arancio
loc.s.m.pl.
CO
le nozze, per la tradizione di donare alla sposa un bouquet di tali fiori: a quando i fiori d’arancio?
fiori recisi
loc.s.m.pl.
CO
quelli tagliati alla base in vendita dai fiorai
in fiore
loc.agg.inv.
CO
fiorito: mandorli, ciliegi in fiore | fig., nel pieno della bellezza, della salute, del vigore e sim.: una fanciulla in fiore
melo da fiore
loc.s.m.
TS bot.com.
nome comune del Malus baccata e del Malus floribunda, coltivati per la ricca fioritura primaverile
mese dei fiori
loc.s.f.
CO
per anton., maggio
nervi a fior di pelle
loc.s.m.pl.
CO
stato di estrema tensione, ansia e inquietudine: avere, sentirsi i nervi a fior di pelle
scegliere fior da fiore
loc.v.
CO
compiere un’accurata selezione, scegliendo sempre il meglio.
stagione dei fiori
loc.s.f.
CO
per anton., la primavera
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.