flessione

fles|sió|ne
s.f.
1304-08; dal lat. flectiōne(m), v. anche flettere; nell’accez. 4 cfr. fr. flexion.


1a. CO il flettere, il flettersi, l’essere flesso: flessione di una sbarra
1b. TS fisiol. movimento di un’articolazione che comporta l’avvicinamento delle estremità opposte dei segmenti articolati: flessione delle gambe, delle braccia
1c. TS sport in ginnastica, passaggio del corpo da una posizione distesa a una raccolta
1d. TS sport spec. al pl., in ginnastica, piegamento sulle gambe o sulle braccia: fare 30 flessioni
2. CO fig., diminuzione, calo progressivo: flessione delle vendite, flessione dei prezzi
3. TS ing.civ. nella scienza delle costruzioni, deformazione elastica di una trave provocata da forze complanari agenti lungo l’asse della trave stessa
4. TS gramm. ogni tipo di variazione morfologica con cui una parola assume differenti funzioni sintattiche e grammaticali

Polirematiche

flessione interna
loc.s.f.
TS ling.
variazione libera, non condizionata dall’ambiente fonologico, delle vocali della radice, indicante diverse funzioni grammaticali o sintattiche, presente nelle lingue semitiche e in molte lingue indoeuropee
flessione nominale
loc.s.f.
TS gramm.
la declinazione di nomi e aggettivi
flessione pronominale
loc.s.f.
TS gramm.
la declinazione dei pronomi
flessione verbale
loc.s.f.
TS gramm.
la coniugazione dei verbi.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.