focaccia

fo|càc|cia
s.f.
2ª metà XIV sec; lat. focacĭa(m), der. di focacius “cotto sotto la cenere” sott. panis “1pane”, der. di focus “focolare”.

AD
1. CO sorta di pane di forma sottile e schiacciata condito con olio o altri ingredienti e cotto al forno: un pezzo di focaccia, focaccia al formaggio, focaccia al rosmarino
2a. RE sett., dolce di pasta lievitata cotto in forno, talvolta con l’aggiunta di uvetta, canditi o sim.: focaccia di mele, una fetta di focaccia
2b. RE merid., pietanza cotta in forno costituita da più strati di pasta sottile, farciti con vari ingredienti
3. TS tess. tipo di confezionamento in cui il filato è avvolto senza supporto e con stratificazione dall’esterno verso l’interno

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.