follia

fol||a
s.f.
av. 1250; der. di 1folle con 1-ia.


AU
1a. pazzia, demenza: ha agito in un accesso di follia, follia omicida, raptus di follia, essere sull’orlo della follia
1b. estens., sconsideratezza, dissennatezza | azione o comportamento sconsiderato, irrazionale: commettere una follia, è una follia sciare con questo tempo; follie di gioventù
2. CO fig., eccentricità, stranezza: le ultime follie della moda francese
3. CO fig., somma di denaro esorbitante: hai speso una follia!
4. TS mus., cor. nei secc. XVI e XVII, musica e danza di origine portoghese, di carattere grave

Polirematiche

alla follia
loc.avv.
CO
follemente, perdutamente: amare, desiderare alla follia
fare follie
loc.v.
CO
1. agire, comportarsi in modo irrazionale ed eccessivo, spec. perché in preda a una forte passione: ha fatto follie per quella ragazza
2. darsi a sfrenati divertimenti
follia collettiva
loc.s.f.
CO
fenomeno di esaltazione di massa che può spingersi fino a manifestazioni di violenza, di fanatismo e sim.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.