forcella

for|cèl|la
s.f.
av. 1320; lat. furcĭlla(m), dim. di furca “forca”.


CO
1. qualsiasi oggetto o parte meccanica formata da un’asta che si biforca in due bracci: la forcella della carrucola, della bicicletta
2. biforcazione di un ramo o di un tronco
3. forcina per capelli
4. valico montano stretto e profondo con pareti ripide e scoscese
5a. denominazione popolare del punto in cui lo sterno si congiunge con le arcate costali
5b. TS ornit. negli uccelli, pezzo osseo impari formato dalla fusione delle due clavicole dalla tipica forma biforcuta
5c. RE tosc., punta di petto
6. TS mar. nelle imbarcazioni in cui si voga in piedi, come nelle gondole, scalmiera di legno a cui si appoggia il remo
7. TS milit. piazzamento di due colpi, eseguiti con dati di tiro diversi, uno lungo e uno corto, in modo che l’obiettivo risulti compreso tra i due punti di caduta dei proiettili
8. TS mus. segno costituito da due segmenti convergenti ad angolo acuto che prescrive l’esecuzione di un passo musicale in crescendo o in diminuendo, a seconda che il vertice dell’angolo sia a sinistra o a destra
9. TS artig. nelle vetrerie, asta di ferro usata per introdurre gli oggetti lavorati in un forno speciale per farli raffreddare

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.