formalismo

for|ma||ṣmo
s.m.
1869; cfr. fr. formalisme.


CO
1a. rigorosa osservanza della formalità:: il formalismo dei burocrati
1b. tendenza a dare eccessiva importanza alle forme esteriori, alle convenzioni sociali; atteggiamento formale: il suo formalismo mi riesce insopportabile
2. TS arte dottrina che fa della perfezione stilistica e dei valori formali l’essenza dell’opera d’arte, lasciando gli aspetti contenutistici in secondo piano | la pratica artistica che segue tale indirizzo teorico
3. TS lett. movimento critico e letterario, sorto in Russia fra 1914 e 1930, che si prefiggeva di esaminare compiutamente l’insieme delle caratteristiche formali del testo letterario
4. TS filos. teoria che considera la realtà o un ordine di conoscenze da un punto di vista esclusivamente formale
5. TS mat. meccanismo formale mediante il quale una teoria viene descritta matematicamente e poi applicata | indirizzo di pensiero che conferisce alla matematica un fondamento puramente logico, escludendo l’apporto dell’intuizione e dell’esperienza sensibile

Polirematiche

formalismo giuridico
loc.s.m.
TS dir.
teoria secondo cui il diritto darebbe maggiore importanza alla forma piuttosto che alla sostanza applicando le norme giuridiche in modo generale e astratto e non in base al singolo caso concreto
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.