formico

fòr|mi|co
agg.
1795; dal fr. formique, der. del lat. formica “1formica”, perché individuato per la prima volta nella formica rossa.

TS chim.
di composto derivato dal metano

Polirematiche

acido formico
loc.s.m.
TS chim.
a. organico costituito da un atomo di idrogeno legato a un carbossile, di odore pungente, presente in natura nelle formiche e nelle ortiche, usato in conceria, in tintoria e come disinfettante
aldeide formica
loc.s.f.
TS chim.
=> formaldeide
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.