forzare

for||re
v.tr. e intr.
fine XIII sec; lat. *fŏrtĭāre, v. anche forza.


AU 

1. v.tr. AU premere, spingere con forza anche maggiore di quanto non sia necessario qcs. che oppone notevole resistenza: forzare un tappo nel collo di una bottiglia, forzare una vite perché entri nel muro | TS mecc. accoppiare mediante forzamento: forzare due parti meccaniche
2. v.tr. AU aprire con la forza, scassinare: forzare una porta, una serratura; i ladri hanno forzato la cassaforte
3. v.tr. AU spec. nel linguaggio militare o sportivo, superare con impeto o violenza, sfondare: forzare un blocco, uno sbarramento, una linea difensiva; forzare un assedio, superarlo dall’interno, con una sortita, o dall’esterno, per far penetrare uomini o viveri
4. v.tr. BU sottoporre a violenza sessuale, violentare
5. v.tr. AU sottoporre a uno sforzo: forzare il motore dell’auto; forzare la voce, alzarla più del naturale; forzare il passo, l’andatura, accelerare
6. v.tr. AU indurre con la forza, costringere: forzare un ragazzo a studiare; se non ha fame non lo puoi forzare!
7. v.tr. CO fig., spingere oltre i giusti limiti, esagerare, spec. con riferimento al senso di parole o scritti: forzare il significato di una frase, di un discorso; forzare un testo, darne un’interpretazione discutibile o arbitraria
8. v.tr. TS agr. sottoporre a forzatura: forzare una pianta, un terreno
9. v.tr. TS sport eseguire comunque un’azione che si presenta difficile anche con il rischio di sbagliare: forzare un colpo, un tiro; anche ass.: ha voluto forzare e la palla è andata fuori campo
10. v.tr. TS giochi in alcuni giochi di carte e negli scacchi, costringere l’avversario a una mossa sgradita, non lasciandogli alternative migliori
11. v.tr. TS tipogr. comporre una riga o una pagina eccedendo la misura prestabilita o in modo troppo fitto
12a. v.intr. (avere) CO esercitare una forte pressione su qcn. che oppone resistenza, fare forza: non forzare troppo sul coperchio o lo romperai
12b. v.intr. (avere) CO fare attrito, scorrere a fatica: la porta forza sull’impiantito | anche ass.: il cassetto forza


Polirematiche

forzare i remi
loc.v.
TS mar.
=> arrancare
forzare i tempi
loc.v.
CO
sforzarsi di concludere prima del previsto: forzare i tempi di un accordo, di una lavorazione
forzare la consegna
loc.v.
TS milit.
non obbedire agli ordini ricevuti
forzare la mano
loc.v.
CO
costringere qcn. a fare qcs. prima del dovuto o contro la sua volontà: non forzargli la mano, deve decidere da sé!
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.