1fosforo

|sfo|ro
s.m.
av. 1730; dal fr. phosphore, dal gr. phōsphóros “portatore di luce”, comp. di phôs “luce” e -phoros “-foro”.


1. TS chim. elemento chimico non metallico, trivalente e pentavalente, con numero atomico 15, mai libero in natura, abbondante come fosfato nei minerali, costituente importante del tessuto osseo dei vertebrati e presente in numerose fondamentali molecole biologiche, usato in medicina come tonico del sistema nervoso, nell’industria degli esplosivi e come fertilizzante (simb. P)
2. CO fig., fam., ingegno pronto, intelligenza vivace: avere, non avere fosforo; uno a cui manca del fosforo, che ha poca intelligenza o che è mentalmente stanco
3. CO fam., fiammifero

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.