1franco

fràn|co
agg., s.m., avv.
2ª metà XIII sec; dal fr. franc “libero”, v. anche 2franco.

CO
1. agg. LE non soggetto a schiavitù politica o morale; esente da imposizione o sanzioni, libero: tra tirannia si vive e stato franco (Dante); franca han la persona, indi le idee (Alfieri) | con valore attivo, che rende libero: con franca povertà (Petrarca)
2a. agg. CO TS comm. estens., non soggetto a tasse, tributi, dazi, spese di trasporto e sim.: merci franche (abbr. f.co)
2b. avv. TS comm. franchigia
3a. agg. CO che parla, che si comporta in modo schietto e sincero: una persona franca, voglio essere franco con te
3b. agg. CO che rivela franchezza, sincerità: un discorso franco e sincero, parole franche
4. agg. CO sicuro di sé, disinvolto; risoluto, deciso: atteggiamento franco, andatura franca | BU estens., sfrontato, sfacciato
5. agg. LE OB coraggioso, audace: ardito l’altro, e franco cavalliero (Ariosto)
6. agg. TS mar. relativo al personale di bordo che ha diritto al turno di riposo; anche s.m.
7. agg. TS arald. relativo al quarto e al cantone quando sono posti a destra dello scudo
8. s.m. TS tecn. nelle costruzioni, distanza minima di sicurezza di un elemento sospeso o sporgente di un impianto rispetto al suolo o ad altri impianti | TS idraul. in un’opera idraulica, distanza tra il livello massimo a cui l’acqua può arrivare e quello che non deve raggiungere
9. s.m. TS mar. => franco bordo
10. avv. CO francamente: parlare franco, rispondere franco

Polirematiche

città franca
loc.s.f.
TS dir.
c. che gode di franchigie doganali
farla franca
loc.v.
CO
colloq., evitare le conseguenze di una malefatta, non essere scoperto: il ladro è fuggito riuscendo a farla franca
franco a domicilio
loc.agg.inv.
TS
loc.avv. TS comm. dicitura secondo la quale si indica che le spese di trasporto della merce sono state pagate dal mittente fino alla consegna a domicilio
franco bordo
loc.agg.inv.
loc.s.m.
1. loc.agg.inv. TS comm. clausola secondo la quale il venditore deve provvedere a sue spese all’imbarco e alla sistemazione della merce sulla nave; anche loc.avv.
2. loc.s.m. TS mar. l’altezza della fiancata di una nave, dalla linea di galleggiamento al ponte di coperta
franco di dogana
loc.agg.inv.
TS comm.
=> franco di porto
franco di porto
loc.agg.inv.
TS comm.
di merce le cui spese di trasporto sono pagate dal mittente alla partenza; anche loc.avv.
franco di spesa
loc.agg.inv.
TS comm.
=> franco di porto
franco domicilio
loc.agg.inv.
TS
loc.avv. TS comm. => franco a domicilio
franco magazzino
loc.agg.inv.
TS
loc.avv. TS comm. clausola secondo la quale il venditore è tenuto a provvedere a proprie spese e a proprio rischio al trasporto della merce nel magazzino indicato dal compratore
franco muratore
loc.s.m.
TS stor.
=> 1massone
franco tiratore
loc.s.m.
1. TS milit. cecchino
2. CO fig., nel gergo politico, deputato che, approfittando del segreto dell’urna, vota contro le direttive del suo partito
franco valuta
loc.agg.inv.
TS
loc.avv. TS banc. dicitura usata per indicare che determinati titoli di credito o documenti devono essere consegnati senza nulla riscuotere o pagare.
porto franco
loc.s.m.inv.
1. CO TS mar. zona del porto in cui le merci possono sostare ed essere rispedite all’estero senza dover pagare l’imposta doganale
2. CO estens., città che gode della franchigia doganale.
punto franco
loc.s.m.
TS comm.
zona del territorio di uno stato in cui la merce è esente da tasse doganali (abbr. p.f.)
territorio franco
loc.s.m.
TS dir.
parte di uno stato in cui non vige il regime doganale ordinario
zona franca
loc.s.f.
TS dir.
parte del territorio di uno stato considerata esclusa dal trattamento doganale o daziario in esso vigente
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità