francoprovenzale

fran|co|pro|ven||le
s.m.
1878; comp. di franco- e provenzale.

TS ling., lett.
gruppo di parlate galloromanze usate in un’area comprendente il Delfinato e il Lionese francesi , la Svizzera romanda , la Valle d’Aosta con alcune valli del Piemonte e , dal XIII sec. , a Celle e Faeto in Capitanata , che presentano tratti linguistici propri del francese e della lingua d’oc; anche agg.: dialetti , parlate francoprovenzali
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.