fratello

fra|tèl|lo
s.m.
1211; lat. tardo fratĕllu(m), dim. di frater.


FO
1. persona di sesso maschile che ha in comune con un’altra gli stessi genitori: mio fratello, i fratelli di Carlo; fratello gemello; fratello maggiore, fratello minore, fratello mezzano | al pl., può indicare collettivamente fratelli e sorelle: Marco e Cristina sono i miei fratelli maggiori, sono figlio unico, non ho fratelli | per indicare notevole somiglianza: sembrare fratelli, essere simili come fratelli | per indicare intensi rapporti affettivi, grande amicizia: amarsi come fratelli
2a. estens., chi è legato ad altre persone da vincoli di amore e di amicizia, da comunanza di patria, di ideali, ecc.: essere fratelli nel dolore, i fratelli italiani all’estero
2b. ogni cristiano, di sesso maschile, rispetto a tutti gli altri in quanto, come loro, figlio di Dio | al pl., può indicare collettivamente cristiani di sesso maschile e femminile: siamo tutti fratelli davanti a Dio
3. fig., cosa, rappresentata da sostantivo di genere maschile, molto somigliante o affine ad altro: l’amore e la passione sono fratelli | in funz. agg., che ha le stesse origini o gli stessi principi politici, etici, sociali: paesi fratelli, partiti fratelli
4. appellativo di membri appartenenti a confraternite e congregazioni maschili laiche o religiose | appellativo di membri affiliati a sette segrete

Polirematiche

come fratello e sorella
loc.avv.
CO
in modo casto, escludendo ogni rapporto sessuale: amarsi, vivere come fratello e sorella
fratello boemo
loc.s.m.
TS relig.
chi apparteneva ai Fratelli Boemi | pl. spec. con iniz. maiusc., comunità religiosa di ispirazione ussita sorta in Boemia nel 1462
fratello cristiano
loc.s.m.
TS relig.
=> fratello delle scuole cristiane
fratello cugino
loc.s.m.
OB
cugino di primo grado
fratello delle scuole cristiane
loc.s.m.
TS relig.
chi appartiene ai Fratelli delle scuole cristiane | pl. spec. con iniz. maiusc., congregazione religiosa di laici che si dedica all’educazione dei giovani, fondata nel 1680 da Giovanni Battista de La Salle (sigla FSC)
fratello di latte
loc.s.m.
CO
chi ha in comune con un’altra persona l’essere stato allattato dalla stessa balia
fratello in Cristo
loc.s.m.
TS relig.
chi ha in comune con altre persone il vincolo spirituale dell’amore per Cristo
fratello moravo
loc.s.m.
TS relig.
chi apparteneva ai Fratelli Moravi | pl. spec. con iniz. maiusc., movimento religioso di matrice pietistica, nato in Moravia nel sec. XVIII sulla base delle teorie ussite della comunità dei Fratelli Boemi
fratello polono
loc.s.m.TS relig.
chi apparteneva ai Fratelli Poloni | pl. spec. con iniz. maiusc., setta di seguaci della dottrina sociniana in Polonia
fratello separato
loc.s.m.
TS relig.
nella terminologia cattolica, cristiano di confessione diversa da quella cattolica
fratello siamese
loc.s.m.
1. TS med. spec. al pl., gemelli malformati uniti per una o più parti del corpo
2. CO fig., persona molto amica con cui si ha una straordinaria affinità di gusti: Marco è il mio fratello siamese.
grande fratello
loc.s.m.
CO
personificazione dello stato in quanto entità onnipotente, totalitaria e tirannica
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.