fratricida

fra|tri||da
agg., s.m. e f.
av. 1416; dal lat. fratricīda(m), comp. di frater, -tris “fratello” e -cida “-cida”.


CO
1. s.m. e f., uccisore del proprio fratello o della propria sorella | estens., chi causa morte o gravi mali a persone cui è legato da vincoli di amicizia e di fratellanza | chi muove guerra ai propri connazionali
2. agg., che si riferisce all’uccisore del proprio fratello o della propria sorella: intenzioni fratricide | estens., relativo a chi compie delitti contro persone alle quali è legato da vincoli di amicizia, comunanza d’idee e sim.; guerra, lotta fratricida: tra i membri di una stessa famiglia o comunità o fra connazionali
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.