freddo

fréd|do
agg., s.m.
ca. 1274; lat. frĭedu(m), var. di frigidus.

FO
I. agg.
1a. che è a temperatura bassa o più bassa rispetto a quella ambientale o corporea; che provoca una sensazione contraria a quella del caldo: acqua fredda, stanze, ambienti freddi, una casa umida e fredda | con riferimento al clima, alla temperatura dell’aria: giornata fredda, tempo freddo e piovoso, venti freddi, masse d’aria fredda; la stagione fredda, l’inverno | con riferimento al corpo umano: naso freddo, piedi freddi, gli ho toccato la fronte, ma è fredda; freddo come il ghiaccio, come il marmo: freddissimo
1b. di cibo o bevanda: non riscaldato; a temperatura normale o di frigorifero: un po’ di latte freddo, una minestra fredda, arrosto freddo, mi dia un’aranciata, ma che sia bella fredda | piatti freddi, le vivande che si consumano senza cuocerle o riscaldarle; estens., una cena fredda, un buffet freddo, a base di tali vivande
2. spec. nel linguaggio sportivo, di muscolo o arto non ancora pronto ad affrontare uno sforzo | estens., di atleta, che non ha compiuto il riscaldamento muscolare
3a. fig., di qcn., che non si lascia turbare dalle passioni, dalle emozioni: un individuo freddo e calcolatore | scarsamente passionale: un amante freddo, una donna fredda
3b. di indole, comportamento e sim., controllato nel manifestare i propri sentimenti, le proprie emozioni: un carattere, un temperamento freddo; la fredda ragione, non turbata dal sentimento
3c. privo di calore umano, di affetto o di simpatia: un’accoglienza fredda, un tono freddo e distaccato
4. di stile o altra espressione artistica, privo di sentimento, di vivacità: una prosa fredda, un dipinto freddo, un’esecuzione impeccabile ma fredda
5. di un colore o di una tonalità, che appartiene alla gamma del grigio, del verde o dell’azzurro, anche con riferimento alla sensazione soggettiva suscitata: tinte, toni freddi, un grigio freddo
II. s.m.
1. AD condizione atmosferica di bassa temperatura; sensazione corporea che ne deriva: oggi fa molto freddo, avere, sentire freddo, patire il freddo, proteggersi, ripararsi dal freddo; un freddo secco, acuto, pungente, un freddo polare; fam., un freddo boia, un freddo cane | periodo dell’anno con le temperature più elevate: è arrivato il freddo; i primi freddi, l’inizio della stagione invernale
2. CO fig., sensazione di paura; brividi: i suoi racconti mi hanno messo il freddo addosso
3. CO situazione caratterizzata da assenza di comunicazione, da freddezza: è calato il freddo nei rapporti tra i due stati

Polirematiche

a freddo
loc.avv.
CO
1. senza somministrare calore: lavorare a freddo un metallo, saldare a freddo; un dolce che si prepara a freddo, senza cuocerlo; anche loc.agg.inv.: lavorazione, preparazione a freddo
2. fig., con freddezza, in modo meditato, calcolato o lucidamente spietato: un massacro deciso a freddo, sparare a freddo sulla folla; anche loc.agg.inv.: lo ha steso con un colpo a freddo
3. fig., all’improvviso, all’istante: rispondere a freddo a una domanda
4. TS sport nel gergo calcistico: nei primissimi istanti di gioco: segnare a freddo, subire un gol a freddo | nel linguaggio del pugilato, all’inizio dell’incontro, prima che l’avversario abbia i muscoli caldi: colpire a freddo
a mente fredda
loc.avv.
CO
con animo obiettivo, non mosso da passioni: giudicare a mente fredda
a sangue freddo
loc.avv.
CO
a mente fredda, con fredda determinazione, senza scomporsi
al freddo
loc.avv.
CO
in luogo o ambiente non riscaldato: dormire al freddo, passare la notte al freddo
animale a sangue freddo
loc.s.m.
TS zool.
a. eterotermo, caratterizzato cioè da temperatura corporea variabile in relazione alla temperatura esterna
caffè freddo
loc.s.m.
CO
bevanda fredda a base di caffè allungato con acqua, con aggiunta di ghiaccio e zucchero
calma e sangue freddo
loc.inter.
CO
come esortazione a mantenere il pieno controllo di sé: ragazzi, calma e sangue freddo!
catena del freddo
loc.s.f.
TS tecn.
serie di impianti frigoriferi che garantisce ai prodotti congelati e surgelati il mantenimento a temperatura costante dal momento della confezione a quello del consumo
colpo di freddo
loc.s.m.
CO
colpo d’aria
compositrice a freddo
loc.s.f.
TS tipogr.
macchina che utilizza sistemi fotografici per ottenere un film trasparente su cui è impressionata la sequenza dei segni, in righe o in colonne, che compongono il testo.
composizione a freddo
loc.s.f.
TS tipogr.
=> fotocomposizione
corrente fredda
loc.s.f.
TS idrol.
c. che porta acqua più fredda di quella del mare in cui scorre, esercitando un’azione refrigerante del clima
doccia fredda
loc.s.f.
CO
notizia, fatto inaspettato che spegne gli entusiasmi o le illusioni: il licenziamento è stato una doccia fredda
fauna fredda
loc.s.f.
TS paleont.
f. dei periodi glaciali
freddo artificiale
loc.s.m.
TS industr.
refrigerazione industriale che si ottiene con l’evaporazione di liquidi, usata per preservare le sostanze organiche dall’azione alterante dei microbi
fronte freddo
loc.s.m.
TS meteor.
f. in cui una massa d’aria fredda si incunea sotto una d’aria calda provocando precipitazioni a carattere temporalesco
fusione fredda
loc.s.f.
TS fis.
reazione nucleare di fusione tra due nuclei leggeri, con produzione di energia, se avviene a temperatura ambiente per effetto di fenomeni elettrochimici o di fisica dei solidi
generatore di freddo
loc.s.m.
TS tecn.
dispositivo capace di sottrarre calore a un corpo abbassandone la temperatura
guerra fredda
loc.s.f.
CO
1. [1948; cfr. ingl. cold war] il confronto fra le potenze occidentali e i paesi del blocco sovietico nel secondo dopoguerra, caratterizzato da notevole ostilità ma non spinto fino alla messa in atto di operazioni militari
2. estens., situazione di latente ostilità o rivalità fra individui, gruppi politici, ecc.
in freddo
loc.agg.inv.
BU
che ha rapporti scarsamente cordiali con qcn.: sono in freddo con lui da tempo.
industria del freddo
loc.s.f.
CO
i. che produce ghiaccio artificiale, frigoriferi o prodotti surgelati
jazz freddo
loc.s.m.
CO
cool jazz.
polo del freddo
loc.s.m.
TS geogr.
località della Terra abitata dove si registrano le temperature invernali più basse
prendere freddo
loc.v.
CO
infreddolirsi
sangue freddo
loc.s.m.
CO
perfetta padronanza di sé
serra fredda
loc.s.f.
TS agr.
s. sprovvista di riscaldamento artificiale
stella fredda
loc.s.f.
TS astron.
s. caratterizzata da una temperatura superficiale relativamente bassa
sudare freddo
loc.v.
CO
emettere sudore e, contemporaneamente, essere colto da brividi di freddo, in seguito a stati morbosi o a una forte emozione | fig., essere in uno stato di forte tensione, di ansia, di paura e sim.: davanti ai giudici sudava freddo
sudore freddo
loc.s.m.
CO
sudorazione che si accompagna a brividi di freddo e che si verifica in caso di malore o in stato di grande agitazione | fig., stato di apprensione e di ansia, provocato da emozione o paura: a quelle parole mi venne il sudore freddo.
tavola fredda
loc.s.f.
CO
assortimento di vivande fredde da consumare spec. rapidamente e in piedi: servizio di tavola fredda
terra fredda
loc.s.f.
TS agr.
t. piuttosto umida
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.