fresco

fré|sco
agg., s.m.
1ª metà XIII sec. nell'accez. 2; dal franc. *frisk, cfr. alto ted. ant. frisk, ted. medio frisch.

FO
I. agg.
1a. di qcs., che è moderatamente freddo e dà una gradevole sensazione di refrigerio: brezza, aria fresca, una bibita fresca
1b. di luogo, ambiente e sim., in cui la temperatura è relativamente bassa, spec. rispetto agli ambienti circostanti: una stanza fresca, questa è la zona più fresca del giardino
1c. che non è caldo per la febbre, che ha temperatura normale: avere la fronte fresca, le mani fresche
2a. di cibo, fatto, prodotto da poco: pane fresco, uova fresche di giornata | carne fresca, macellata di recente o non sottoposta a trattamenti conservativi; pesce fresco, appena pescato o non surgelato | latte fresco, appena munto o non sottoposto a procedimenti di conservazione | formaggi freschi, non stagionati
2b. di frutta e verdura, appena raccolta o non seccata né sottoposta a surgelazione, inscatolamento, ecc.: insalata fresca, una macedonia di frutta fresca, fagioli, piselli freschi
2c. di fiori, appena raccolti: un mazzo di fiori freschi
3. di vernice, colore, intonaco e sim., applicato da poco, non ancora asciutto: cemento fresco, tinta fresca | legna fresca, non stagionata, non secca
4a. estens., recente: una notizia fresca, un ricordo ancora fresco; anche ripetuto, con valore raff.: un regalo arrivato fresco fresco | sposi freschi, sposati da poco
4b. seguito dalla prep. di, indica la condizione di chi ha smesso da poco un’attività, ha raggiunto da poco una determinata condizione: un giovane fresco di studi, essere fresco di laurea
5a. che mostra piena salute, florido: colorito fresco, un viso fresco e giovanile
5b. di qcn., in forze, che non dà segni di stanchezza: un atleta arrivato fresco al traguardo | non ancora o non recentemente impiegato in battaglia: truppe fresche | non affaticato: mente, memoria fresca
6. FO naturale, spontaneo: risata fresca | non artificioso, non eccessivamente elaborato o che non appare tale: stile fresco
II. s.m.
1a. temperatura lievemente fredda: comincia a fare fresco | la sensazione gradevole che se ne ricava: prendere, godersi il fresco, stare al fresco
1b. ambiente, luogo moderatamente e piacevolmente freddo: passeggiare, sedere al fresco
2. TS tess. => fresco di lana
3. TS pitt. strato d’intonaco non completamente asciutto, su cui si dipinge con colori stemperati in acqua pura | OB affresco
4. TS st.mar. a Venezia, insieme di battelli, gondole, ecc., addobbati per spettacoli e feste sui canali della laguna

Polirematiche

a fresco
loc.avv.
OB
secondo la tecnica dell’affresco: dipingere, lavorare a fresco; anche loc.agg.inv.: pittura a fresco
a mente fresca
loc.avv.
CO
con la mente pienamente efficiente, ricca di energie dopo il riposo: ci penserò domani mattina a mente fresca
acqua fresca
loc.s.f.
CO
argomento, discorso inconcludente e banale o di scarso effetto
al fresco
loc.avv.
CO
in prigione: essere, finire al fresco, mandare, mettere, sbattere qcn. al fresco
buon fresco
loc.s.m.
TS pitt.
affresco che si esegue su intonaco umido utilizzando colori stemperati in acqua
col fresco
loc.avv.
CO
nelle prime ore del mattino o dopo l’imbrunire: uscirò di casa col fresco, partiamo col fresco
denaro fresco
loc.s.m.
TS fin.
capitale richiesto per costituire o per ampliare una società
di fresca data
loc.agg.inv.
CO
recente: una notizia, un fidanzamento di fresca data
di fresco
loc.avv.
CO
recentemente, da poco tempo: essere fidanzati di fresco
fresco come una rosa
loc.agg.
CO
riposato
fresco di lana
loc.s.m.
TS tess.
tessuto di lana leggero, usato per confezionare abiti primaverili o estivi, fatto con filato molto ritorto
fresco di stampa
loc.agg.inv.
CO
appena pubblicato: un libro, un romanzo fresco di stampa
fresco secco
loc.s.m.
TS pitt.
pittura eseguita su intonaco non più umido con l’aggiunta di agglutinanti ai colori
in fresco
loc.avv.
1. CO in un luogo freddo come un frigorifero, una cantina e sim.: mettere in fresco il vino, tenere in fresco la frutta
2. OB TS pitt. => a fresco.
neve fresca
loc.s.f.
CO
n. appena caduta | estens., neve non battuta per le piste da sci: sciare in neve fresca
pasta fresca
loc.s.f.
CO
1. p. non essiccata, di lavorazione prevalentemente casalinga e artigianale, come ad es. le tagliatelle o la pasta ripiena
2. spec. al pl., pasticcino farcito con crema o panna
pasticceria fresca
loc.s.f.
CO
l’insieme dei pasticcini che, in quanto arricchiti di panna o creme, devono essere consumati in breve tempo
terra fresca
loc.s.f.
TS petr.
t. argillosa, ocracea, ricca di limonite, che ricopre tavolati calcarei presenti in zone a clima temperato
terreno fresco
loc.s.m.
TS agr.
t. che mantiene un buon tasso di umidità anche durante eventuali periodi di siccità in quanto caratterizzato da un’elevata capacità di ritenzione idrica, oppure dall’esposizione a nord, o, ancora, da una buona aerazione
vento fresco
loc.s.m.
TS meteor.
v. di forza 6 nella scala dei venti
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.