fullerene

ful|le||ne
s.m.
1992; der. di Fuller, nome dell’architetto statunitense R.B. Fuller (1895-1983) che progettò le cupole geodetiche alla cui struttura somigliano i fullereni, con -ene.

TS chim.
terza forma allotropica del carbonio a struttura sferoidale cava e stabile , costituita da un numero elevato , sempre pari , di atomi di carbonio
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.