funambolo

fu|nàm|bolo
s.m.
sec. XIV; dal lat. tardo funambŭlu(m), comp. di funis “fune” e di un der. di ambulāre “camminare”, cfr. gr. skhoinobátēs; nell’accez. 4 cfr. lat. scient. Funambulus.


CO
1. artista spec. del circo, che esegue esercizi acrobatici
2. estens., spec. in ambito sportivo, chi è in grado di compiere acrobazie e virtuosismi
3. fig., chi si comporta con spregiudicatezza e opportunismo nella vita politica o sociale
4. TS zool. piccolo scoiattolo del genere Funambolo con dorso striato di color bruno e pelliccia folta | con iniz. maiusc., genere della famiglia degli Sciuridi rappresentato da poche specie dell’India, del Belucistan e dell’isola di Ceylon
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.