fune

|ne
s.f.
ca. 1250; lat. fūne(m), di orig. incerta.


1. AD corda grossa e robusta costituita da fili vegetali, di fibra sintetica o metallici, usata per sollevare, trainare o legare: la fune delle campane, le funi dell’ascensore, la fune del pozzo; la fune per arrampicare
2. LE fig., legame, vincolo; ostacolo, costrizione: al fine i’ credo scioglier queste funa | o dar rimedio a’ mie’ gravosi affanni, | se tempo aspetto con umil sofrire (Petrarca)
3. TS sport attrezzo ginnico consistente in una corda lunga e resistente, appesa al soffitto, su cui ci si arrampica
4. OB supplizio della corda di tortura | sferza, frusta

Polirematiche

fune di soccorso
loc.s.f.
TS tecn.
in funivie e teleferiche, fune che porta in stazione in caso di guasto della fune traente i vagoncini fermi lungo la linea
fune portante
loc.s.f.
TS tecn.
in funivie e teleferiche, fune metallica fissa su cui scorrono appesi i vagoncini.
tiro alla fune
loc.s.m.
TS giochi
gara eseguita fra due squadre di tiratori, in cui ognuna cerca di vincere la resistenza dell’altra, tirando uno dei capi di una lunga corda
traghetto a fune
loc.s.m.
TS mar.
barcone a fondo piatto adatto all’attraversamento di fiumi e canali, alla cui prua è attaccata una fune che scorre lungo un’altra fune tesa tra un argine e l’altro.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.