fuori pasto

loc.avv. 

loc.agg.inv., loc.s.m.inv. CO loc.avv., al di fuori, in orari diversi da quelli dei pasti: il dietologo le ha proibito di mangiare fuori pasto | loc.agg.inv., che si consuma al di fuori del pasto | loc.s.m.inv., cibo, generalmente confezionato, che si consuma come spuntino fra un pasto e l’altro: un fuori pasto alla nocciola
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.