fuoribordo

fuo|ri|bór|do
s.m.inv., agg.inv.
1889; comp. di fuori e bordo, cfr. ingl. out board, fr. hors bord.


TS mar.
1. s.m.inv., superficie esterna della parte emersa di uno scafo
2a. agg.inv., di motore a scoppio, che è sistemato all’esterno di uno scafo: motore fuoribordo | di imbarcazione, che ha il motore applicato al suo esterno
2b. s.m.inv., il motore stesso | imbarcazione da competizione o da turismo dotata di tale motore (sigla FB)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità