fuorigioco

fuo|ri|gió|co
s.m.inv.
1905; comp. di fuori e gioco, cfr. ingl. offside.

TS sport
spec. nel calcio , posizione irregolare di un giocatore in attacco che , nel momento in cui il pallone viene calciato , si trovi più vicino alla linea di fondo di qualsiasi avversario: quel fuorigioco non c’era , tattica del fuorigioco , applicare il fuorigioco; l’attaccante era in fuorigioco e il goal è stato annullato

Polirematiche

fuorigioco di posizione
loc.s.m.inv.
TS sport
nel calcio, posizione irregolare di un giocatore che non partecipa attivamente all’azione d’attacco
fuorigioco passivo
loc.s.m.inv.
TS sport
nel calcio, posizione irregolare di un giocatore giudicata dalla terna arbitrale ininfluente sul proseguimento dell’azione.
tattica del fuorigioco
loc.s.f.
TS sport
nel calcio, rapido e simultaneo spostamento in avanti del reparto difensivo per mettere gli attaccanti avversari fuorigioco.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.