fuorionda

fuo|ri|ón|da
s.m.inv.
1998; comp. di fuori e onda.


TS telev. conversazione, spec. tra personaggi famosi, registrata a loro insaputa mentre sono in attesa di partecipare a una trasmissione televisiva | la messa in onda di tale conversazione, spec. a fini satirici
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.