fuorviare

fuor|vi|à|re
v.intr. e tr.
sec. XIV; der. di fuori e via con 1-are, cfr. fr. fourvoyer.


1. v.tr. CO indurre a comportamenti riprovevoli, allontanare dall’onestà: quei suoi amici poco raccomandabili lo hanno fuorviato; anche ass.: i giudizi affrettati possono fuorviare
2. v.intr. (avere) BU sbagliare, prendere una strada sbagliata, spec. fig.: frequentando cattive compagnie ha cominciato a fuorviare
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.