furbo

fùr|bo
agg., s.m.
av. 1484 nell'accez. 2; dal fr. fourbe “ladro, ingannatore”.


1. agg. AU che sa provvedere abilmente al proprio interesse, che sa agire prontamente e con scaltrezza per trarsi d’impaccio, per aggirare situazioni spiacevoli o pericolose: sei stato furbo a fingere di non sapere nulla | che esprime, che denota furbizia: avere un’aria furba; anche s.m.: non fare il furbo
2. s.m. OB malfattore

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.