galateo

ga|la||o
s.m.
1585; da Galateo, titolo del libro di monsignor Giovanni della Casa (1503-56), dal lat. Galateus, forma lat. di Galeazzo, nome di Galeazzo Florimonte, vescovo di Sessa che gli suggerì l’idea di scrivere tale libro.

CO
l’insieme delle norme di buone maniere che regolano i rapporti fra le persone nella società: insegnare, imparare il galateo; libro che illustra tali norme: consultare un galateo
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.