gas

gas
s.m.inv.
1683; dal lat. mod. gas, alteraz. di chaos "caos", poi "vapore" in Paracelso, cfr. fr. gaz.


1a. FO ogni sostanza che, a temperatura e pressione normale, è allo stato aeriforme, in contrapposizione ai solidi e ai liquidi, e non presenta forma e volume propri
1b. TS fis., chim. sostanza aeriforme che si trova al di sopra della propria temperatura critica, in condizioni in cui non può essere condensata allo stato liquido con il solo aumento di pressione
2a. FO miscela combustibile, spec. di idrogeno, metano, idrocarburi e ossido di carbonio, erogata per usi domestici o industriali: contatore, bolletta del gas, cucina, scaldabagno a gas, è finita la bombola del gas, una fuga di gas | flusso di tale miscela erogato da un impianto domestico: accendere, spegnere, regolare il gas | CO gas tossico

2b. RE sett., estens., fornello: metti la pentola sul gas per far bollire l’acqua
3. FO miscela di benzina vaporizzata e aria che forma il carburante dei motori a scoppio; aumentare, togliere gas: regolarne l’afflusso con l’acceleratore


Polirematiche

a gas
loc.avv.
loc.agg.inv. CO loc.avv., utilizzando tale carburante: andare, funzionare a gas | loc.agg.inv., di macchina, alimentata da tale carburante
a tutto gas
loc.avv.
CO
a grande velocità, alla maggiore velocità possibile
bomba a gas
loc.s.f.
TS arm.
1. b. che ha come carica principale un agente chimico
2. b. che libera nell’aria un gas nocivo
camera a gas
loc.s.f.
CO
1. nei lager nazisti, locale chiuso per lo sterminio in massa dei prigionieri con gas venefici | negli Stati Uniti, cella per eseguire le condanne a morte con gas venefici
2. fig., scherz., locale chiuso con aria viziata e puzzolente
costante universale dei gas
loc.s.f.
TS fis.
nell’equazione di stato di un gas ideale, costante di proporzionalità che corrisponde alla pressione del gas moltiplicata per il suo volume molare diviso per la sua temperatura.
dare gas
loc.v.
CO
accelerare: dai gas, che siamo in ritardo!
fucile a gas
loc.s.m.
TS arm.
f. per il tiro al bersaglio che lancia piumini o piombini utilizzando la forza propulsiva di gas compressi
gas asfissiante
loc.s.m.
CO
gas tossico
gas delle miniere
loc.s.m.inv.
TS chim.
=> grisou
gas di città
loc.s.m.inv.
CO
g. erogato nelle città per il riscaldamento e per cucinare
gas di guerra
loc.s.m.inv.
CO
aggressivo chimico impiegato per scopi bellici, come il gas nervino, il gas lacrimogeno, ecc.
gas di raffineria
loc.s.m.inv.
TS chim.
miscela di idrogeno e vari idrocarburi che si liberano sotto forma gassosa durante le operazioni di distillazione e stabilizzazione del petrolio
gas di scarico
loc.s.m.inv.
CO
miscela di prodotti della combustione che fuoriesce dal tubo di scappamento dei veicoli
gas di serra
loc.s.m.inv.
TS chim.
ciascun aeriforme che contribuisce a causare l’effetto serra
gas di sintesi
loc.s.m.inv.
TS chim.
miscela gassosa, costituita essenzialmente da idrogeno e da ossido di carbonio, entro la quale possono venir operate sintesi organiche
gas esilarante
loc.s.m.
CO
=> ossido nitroso
gas ideale
loc.s.m.
TS fis.
=> gas perfetto
gas illuminante
loc.s.m.
CO
quello costituito da una miscela ottenuta per distillazione di carboni fossili, usato un tempo per l’illuminazione pubblica e privata
gas inerte
loc.s.m.
TS chim.
quello che non reagisce spontaneamente con nessun elemento chimico
gas lacrimogeno
loc.s.m.
CO
aggressivo chimico che produce infiammazione alle ghiandole lacrimali con conseguente lacrimazione, usato spec. in operazioni di polizia
gas liquefatto
loc.s.m.
TS chim.
miscela di idrocarburi paraffinici, spec. propano e butano, che, resa liquida ad alte pressioni, ritorna allo stato gassoso quando è riportata alla pressione atmosferica
gas liquido
loc.s.m.
CO
gas liquefatto
gas luce
loc.s.m.inv.
CO
gas illuminante
gas metano
loc.s.m.
CO
=> metano
gas naturale
loc.s.m.
TS chim.
quello che si trova raccolto in giacimenti del sottosuolo, impiegato come combustibile e come materia prima da molte industrie chimiche (simb. GN)
gas nervino
loc.s.m.
TS chim.
aggressivo chimico dannoso spec. per il sistema nervoso impiegato spec. come arma chimica
gas nobile
loc.s.m.
TS chim.
ciascuno degli elementi chimici gassosi (elio, neon, argo, cripto, xeno, radon) il cui atomo è caratterizzato dalla completezza degli orbitali che comporta una notevole inerzia chimica
gas perfetto
loc.s.m.
TS fis.
modello di aeriforme in cui le molecole, considerate prive di volume, non esercitano tra loro alcuna azione
gas rarefatto
loc.s.m.
TS chim.
g. sottoposto a pressione minore rispetto a quella atmosferica
gas raro
loc.s.m.
TS chim.
=> gas nobile
gas reale
loc.s.m.
TS fis.
g. che mostra comportamenti diversi da quelli del gas perfetto nella rappresentazione caratteristica per isoterme
gas tonante
loc.s.m.
TS chim.
miscela di idrogeno e ossigeno in proporzioni tali da combinarsi a formare acqua, con reazione esplosiva se innescata con una scintilla
gas tossico
loc.s.m.
CO
g. velenoso che provoca la morte se inalato in grandi quantità, spec. impiegato come arma chimica
saldatura a gas
loc.s.f.
TS tecn.
s. in cui il calore usato per saldare è ottenuto dalla combustione di gas
tubo a gas
loc.s.m.
TS elettron.
t. elettronico che contiene gas o vapore saturo a bassa pressione
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità