1gelo

|lo
s.m.
2ª metà XIII sec; lat. gĕlu, acc. di gelu, -us, nt., cfr. anche gelus, -us, masch. e gelum, -i, nt.


AD
1. condizione atmosferica di freddo intenso e pungente che si ha con una temperatura inferiore o di poco superiore a zero gradi centigradi: il gelo invernale, una giornata di gelo; estens., stagione fredda, inverno: è arrivato il gelo
2. patina di ghiaccio; ghiaccio: la campagna era coperta di gelo | brina: il gelo del mattino
3. fig., sensazione corporea di freddo prodotta da paura, sgomento e sim.: sentirsi un gelo nelle ossa, nel sangue
4. fig., silenzio improvviso dovuto a imbarazzo, disappunto o sconcerto: alla notizia scese il gelo nella sala
5. fig., assenza di calore umano, di cordialità: sentire, avvertire il gelo intorno a sé | in politica, freddezza nei rapporti internazionali: il gelo tra Est e Ovest
6. BU estens., bevanda gelata
7. OB gelatina, spec. di frutta | glassa per dolci

Polirematiche

cretto del gelo
loc.s.m.
TS bot.,bot.
→ cretto periferico
di gelo
loc.agg.inv.
CO
freddo, privo di cordialità e di calore umano: avere il cuore di gelo, un uomo di gelo | farsi di gelo, assumere un atteggiamento freddo e distaccato o, anche, raggelarsi, spec. per paura, sgomento e sim.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità